Nexim ha sviluppato un’architettura che permette l’accesso online tramite o una rete proprietaria di Nexim o tramite quella fornita da un operatore wholesale come Open Fiber. Ogni tipologia di infrastruttura con cui sono erogati i servizi di accesso fissi a banda larga e ultra larga possiede delle caratteristiche tecniche diverse. Al fine di garantire un’elevata quality experience dell’utente, per Nexim è importante che il cliente sia informato sulle opportunità fornite dall’ecosistema digitale.

CONNECTION 4 EVERYONE!

Scopri di più su come le tecnologie di Nexim raggiungono la tua casa e la tua azienda. 

Fiber To The Home

La soluzione FTTH, identificata con il bollino verde, connette tramite la fibra ottica la centrale direttamente all’utente finale (abitazione o azienda). Si tratta di una tecnologia ultra veloce in grado di trasportare molte più informazioni contemporaneamente, permettendo al cliente di usufruire di alte performace. Le prestazioni della connettività in fibra ottica dipendono direttamente da quelle della centrale. Inoltre, la rete FTTH non risente della distanza tra la centrale e l’utente finale e ha il vantaggio di essere immune da interferenze o da eventi atmosferici.  

Fiber To The Cabinet

La soluzione FTTC, identificata con il bollino arancione, sfrutta i servizi in fibra ottica insieme al rame. In questo caso, la fibra ottica collega la centrale al cabinet in prossimità dell’abitazione, mentre un doppino in rame collega l’edificio al cabinet sulla strada. A differenza della FTTH, le prestazioni della rete FTTC risentono della distanza tra il modem e l’armadio stradale, della qualità dei cavi telefonici e del livello di congestione della rete. 

Fixed Wirless Access

La soluzione FWA, anch’essa identificata con il bollino arancione, sfrutta i servizi in fibra ottica insieme ai ponti radio. La fibra ottica collega la centrale alla Stazione Radio Base (BTS) di zona, che poi si connette all’edificio di destinazione attraverso una radiofrequenza. La tecnologia FWA ha il vantaggio di portare Internet anche in quelle aree non ancora raggiunte dalla fibra ottica fisica. Anche in questo caso, il cliente può sfruttare la connettività nello stesso modo di un servizio di linea fissa. 

ADSL

La soluzione ADSL, identificata con il bollino rosso, si identifica con la rete che utilizza per la connessione esclusivamente doppini in rame a partire dalla centrale fino all’edificio dell’utente. In questo caso, la velocità massima possibile dipende non solo dalle caratteristiche del doppino, ma anche dalla distanza dell’abitazione dall’armadio stradale e dalla congestione della rete. 

Router Wi-Fi 6+

Opzionale

Supporta i seguenti formati di Streaming e IPTV
Tecnologie rete Nexim

CHI É OPEN FIBER?

Open Fiber è la società che sta realizzando una rete in fibra ottica a banda ultra larga in Italia. Si tratta di un operatore wholesale-only: per poter acquistare i servizi di connettività su rete Open Fiber è necessario rivolgersi ad un operatore retail, come Nexim.

Il territorio italiano è stato classificato in base alla presenza o meno di infrastrutture per la fibra ottica. Nelle aree bianche (” C & D”) non sono presenti e nessun operatore ha manifestato interesse a investire, per questi motivi l’allacciamento di un edificio alla rete FTTH comporta opere più complesse, tempi più lunghi e un costo di attivazione aggiuntivo.

Tali limitazioni non sussistono nelle aree nere e grigie (“A & B”), nelle quali le infrastrutture sono presenti, operano diversi provider ed è presente un mercato concorrenziale.

Come funziona la FTTH di Open Fiber?

FTTH punto-punto

Prevede l’installazione di un collegamento dedicato in fibra ottica tra l’Optical Distribution Frame (ODF) ed il punto terminale della rete, il percorso della fibra ottica può essere composto da differenti sezioni di fibre, giuntate con muffole e connettori. 

FTTH punto-multipunto

Consiste nell’impiego di tratte di fibra ottica “passiva”, che possono essere condivise tra più utenti finali e collegate a mezzo di splitter passivi secondo una topologia ad albero, in tal caso si fa riferimento a tecnologie cosiddette PON (Passive Optical Network).  

 

FTTB fibra fino all’edificio

Sebbene meno diffuse, esistono anche architetture FTTB (Fiber To The Building/Basement), in cui il collegamento in fibra ottica raggiunge il limite del palazzo o del gruppo di abitazioni.